mercoledì 1 maggio 2013

Torta di patate e parmigiano.

Iniziamo a dire che scriviamo questa ricetta con enorme piacere e la dedichiamo ad una nostra fan con le voglie :-).
Questa è una ricetta rubata ad Ernst Knam, il re del cioccolato :-D!

Per prima cosa tagliate le patate a fette molto molto sottili con la mandolina (è importantissimo che siano molto molto sottili per la cottura).
Prendete il parmigiano e tagliatelo a scaglie (io ho usato il pelapatate, se avete uno strumento migliore non esitate e ditemelo!!!)

Ora prendete uno stampo con un diametro di 22-24 cm, imburratelo (scusate ma qui scatta l'angolo del me la meno. Io ho usato uno spray staccante professionale. Me la meno perchè l'ho cercato un sacco ed ora, finalmente, l'ho trovato. Se voltete consigli contattatemi in pvt sulla pagina di fb o alla mail cucinaignorante@gmail.com) e rivestitelo con la pasta sfoglia.
Una volta pronto il guscio fate uno strato di patate, uno di parmigiano, uno di patate, uno di parmigiano, uno di patate e uno di parmigiano.
In una ciotola sbattete la panna, le uova e la senape. Dovrete ottenere un composto omogeneo, aggiustate di sale e pepe e versate sulle patate e sul parmigiano.

non vi resta che infornare nel forno già caldo a 180° per 40 minuti. Per verificare la cottura infilate un coltello al centro della torta se uscirà pulito...

...buon appe!!





Lista della spesa:

pasta sfoglia già pronta (la ricetta originale prevede la pasta brisèe)
400 gr di patate
200 gr di parmigiano
200 ml di panna liquida
2 uova
50 g di senape Dijon (io ne ho usata un'altra delicata)
sale e pepe bianco (la ricetta originale prevede l'uso del pepe Sarawak)









4 commenti:

  1. Ho scoperto il vostro blog tramite youchef (per il quale ho collaborato anche io con qualche ricotta ^_^). Mipiacciono molto le vostre idee, e ora mi unico ai followers così non vi perdo di vista ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao! grazie 1000 e benvenuta!

    RispondiElimina